Home

inarcassa

Posticipo ad aprile con i soli interessi: il CdA ha deliberato il differimento del versamento del conguaglio 2012 fino al 30 aprile 2014 con l’applicazione di un interesse dilatorio pari al tasso BCE + il 4,5% applicato ai giorni effettivamente trascorsi dal 31 dicembre 2013 alla data del pagamento. Chi vorrà usufruire di questa facilitazione dovrà semplicemente generare il bollettino MAV relativo al conguaglio 2012 su Inarcassa On line, e versare l’importo corrispondente non oltre il 30 aprile 2014.  Il versamento non genererà alcuna sanzione e l’importo relativo al tasso d’interesse sarà conteggiato insieme alla rata dei minimi 2014 in scadenza a fine giugnoAttenzione però, l’opzione non è esercitabile dagli associati che abbiano già ottenuto la rateazione del conguaglio grazie alle agevolazioni contributive 2013.

Pubblicità