Home

Nella seduta di Consiglio del 6 febbraio u.s. è stato deliberato il contributo annuo degli iscritti per sopperire alle spese di funzionamento dell’Ordine.

La quota è rimasta invariata a 277 €, il Consiglio ha inoltre deciso di ridurre la quota per i neo iscritti, per i primi tre anni, a 152 €, introducendo anche una nuova quota ridotta per i neo genitori, a prescindere dal genere, di 202 €.

I genitori potranno fare richiesta di riduzione della quota presentando il certificato di nascita del neonato nel 2014, usufruendo così dei vantaggi nel 2015.

Per garantire l’equilibrio finanziario dell’Ordine tuttavia è necessario che tutti gli iscritti si impegnino a versare il proprio contributo con puntualità

A tal fine il Consiglio ha modificato il proprio regolamento in materia con l’obbiettivo di avere una maggiore incisività nei confronti di quanti trascurano i loro doveri nei confronti dell’Ordine, ma sopratutto dei propri colleghi.

Pubblicità